A I  P I E D I  D I  V E N E R E

 manuale astrologico di seduzione

V E N E R E  IN   S A G I T T A R I O

VENERE IN SAGITTARIO

 

Fai in modo che la felicità sia il tuo unico vizio.

Marilyn Monroe

 

Il detto “a cuor contento, fortuna arride” racconta una grande verità: le cose belle della vita, quelle che ci rendono felici, non dipendono esclusivamente da fatti esterni. La felicità e la fortuna appartengono alla serenità del cuore e sono la conseguenza, non l’origine, di un approccio ottimista alla vita. Chiunque, potenzialmente, è in grado di scegliere se essere felice e Venere in Sagittario applica con spontaneo entusiasmo, questa visione positiva. Espansiva e generosa, è una donna dai sentimenti semplici che non ama le complicazioni, che non ricorre a schermaglie amorose o ad atteggiamenti maliziosi per sedurre: ama gli approcci diretti, privi di ambiguità, non si avventura in vicende erotiche estreme o troppo tortuose. Al contrario, spesso si innamora in maniera un po’ infantile, idealizzando il partner e inciampando in delusioni cocenti ma di breve durata. Ingenua senza riconoscerlo, seduce anche per il candore del suo atteggiamento sprovveduto ma carico di fascino. Un genuino spirito d’avventura non la abbandona per tutta la vita, assicurandole un’affettività capace di infiammarsi di fronte a un nuovo inizio sentimentale. Pessima ascoltatrice, Venere in Sagittario è loquace, chiacchierona e fatica a trattenersi dal dispensare consigli. Però, nonostante l’invadente franchezza che la caratterizza, la curiosità per il lontano, il gusto per la scoperta, l’amore per l’avventura a volte possono sfociare in doppio gioco sentimentale. Comportamento che saprà comunque dissimulare perfettamente, senza per altro cadere vittima di sensi di colpa, grazie alla sua capacità di autoassolver-si minimizzando le “divagazioni” rispetto al rapporto sentimentale principale. Non è una donna che si lascia influenzare dal dubbio o dai sospetti: quando si innamora, colloca il partner al centro dei suoi interessi. Nonostante il bisogno di stimoli sempre nuovi, col passare del tempo, un certo perbenismo spinge Venere in Sagittario a cercare un uomo protettivo che rappresenti un approdo sicuro, stabile. Quando Venere in Sagittario è innamorata ha la capacità di trasformare la vita del partner con sentimenti gioiosi e trascinanti, creando, per la coppia, situazioni sempre nuove e stimolanti. Ma quando l’amore “non funziona” eccede in giudizi non richiesti, commenti fuori luogo e superficialità grossolana.

 

Nelle relazioni sentimentali, Venere in Sagittario è naturalmente affine con i se-gni di Fuoco (Ariete, Leone e Sagittario) e di Aria. (Gemelli, Bilancia e Aquario). Ma, a seconda del segno zodiacale di appartenenza, è possibile dare indicazioni più precise.

 

 

 

Se sei Bilancia con Venere in Sagittario

Altruista e spontanea, sei una donna di solidi valori. Selettiva sulle qualità mo-rali del compagno con cui fare progetti di lunga durata, riesci al tempo stesso a essere tollerante sulla conduzione del menage di coppia: se il matrimonio (o la convivenza) è il tuo obiettivo, cerchi di mettere in conto la possibilità di even-tuali tradimenti (fatti o subìti) limitandone a priori la portata distruttiva. Allegra e sportiva, affascini con il tuo entusiasmo spontaneo, coinvolgendo il partner verso il quale ti prodighi con generosità.

 

INCONTRO FATALE CON: Sole in Leone con Marte in Toro, Gemelli o Vergine.

COME TE: Valeria Golino (attrice), Valerija L’vovna Auerbach (compositrice).

 

 

 

Se sei Scorpione con Venere in Sagittario

Sei una donna appassionata e al tempo stesso ingenua, capace di sedurre grazie all’intensità del calore umano con cui riesci coinvolgere le persone che incontri sulla tua strada. Il gusto dell’avventura e della trasgressione ti consente di vivere avventure sen-timentali ed erotiche cha appagano il tuo bisogno di novità. All’interno della coppia hai la tendenza a prevaricare, ad eccedere in consigli (non richiesti), tal-volta a manipolare il partner per poi struggerti in profondi sensi di colpa.

INCONTRO FATALE CON: Sole in Toro con Marte in Gemelli, Bilancia o Aquario.

COME TE: Concita Di Gregorio (giornalista), Angela Finocchiaro, Virna Lisi, Vittoria Puccini (attrici), Fabiola Gianotti (fisica), Dacia Maraini (scrittrice).

 

 

 

Se sei Sagittario con Venere in Sagittario

Ottimista e allegra, sei famosa per la tua predisposizione a travolgere le persone con un torrente di parole, incurante dell’effetto soffocante prodotto, anche se mitigato alla simpatia che riesci a comunicare. Ami in modo trasparente, quasi ingenuo e hai la tendenza a idealizzare il partner che metti su un piedistallo per poterlo ammirare. La conseguenza è che spesso vieni delusa dal confronto con la realtà. Ciò nonostante non ti fai scoraggiare dagli eventi e forte delle tue doti morali e della tua carica energetica, appena ritieni giusto ricominciare da capo la ricerca del partner perfetto, non esiti a liberare il piedistallo in attesa di un nuovo, più valido, “inquilino”.

 

INCONTRO FATALE CON: Sole in Aquario con Marte in Ariete, Toro o Capricorno.

COME TE: Ornella Barra (top manager), Kim Basinger, Pamela Prati (attrici) Maria De Filippi (conduttrice televisiva), Elisa, Irene Grandi, Tina Turner (cantanti).

 

 

Se sei Capricorno con Venere in Sagittario

La carriera è importante ma nella vita c’è spazio anche per la passione: ben vengano incontri con persone vivaci, coinvolgenti, capaci di appagare la tua ne-cessità di avventura e di alimentare il trasporto erotico, da cui trarre suggestioni utili all’ambiziosa scalata verso il successo professionale. Seria e idealista, non ti accontenti di un uomo qualunque. Il partner ideale deve essere un uomo brillante, intelligente, pronto a sostenerti nelle tue scelte e al tempo stesso disposto a non prevaricarti, capace a darti si-curezza senza limitare la tua autonomia.

 

INCONTRO FATALE CON: Sole in Toro con Marte in Ariete, Cancro o Aquario.

COME TE: Cesara Buonamici (giornalista), Ediwige Fenech (attrice), Francesca Piccinini (pallavolista), Anna Tatangelo (cantante).

 

Se sei Aquario con Venere in Sagittario

Anche se ben mascherato, sei una donna dal temperamento irrequieto: capa-ce di guardare i tormenti sentimentali altrui con ironico distacco ti capita, ci-clicamente, di lasciarti trascinare dal fascino struggente del romanticismo, per riprendere velocemente in mano la situazione. Senti che non è facile conciliare il tuo ideale di relazione sentimentale con quella che spesso ti viene proposta e in cui proprio non ti ci ritrovi. Per te l’amore è condivisione di idee, di obietti-vi, più che di realtà quotidiana. Il partner ideale deve accettare e condividere a pieno la tua visione originale e un po’ eccentrica dell’amore, che non può non prescindere dalla salvaguardia della tua autonomia.

 

INCONTRO FATALE CON: Sole in Bilancia con Marte in Gemelli, Leone o Bilancia.

COME TE:Carolina Kostner (pattinatrice), Laura Ravetto (politico donna).

 

 

 

 

 

Mai dire Mai

 

Era l’unica donna dell’equipaggio, la biologa marina del team. Sebbene fosse piuttosto nota nell’ambiente accademico, era stata la sua esperienza come velista a fare la differenza, come per gli altri componenti del gruppo: Jussi zoologo finlandese, Ori criptobotanico israeliano, Lusula antropologo keniota e Misaki oceanografo giapponese. E, naturalmente, Ulysse, filantropo transalpino, nonché fascinoso capitano della barca a vela.

Le selezioni per far parte della spedizione scientifica erano state impegnative, e i mesi di preparazione in vista della partenza non erano stati una passeggiata. Poi, come capita in tutte le situazioni di forte tensione, i venti giorni di navigazione nelle acque del Pacifico erano volati senza grandi problemi, tolta la difficoltà a convivere con cinque uomini in poco spazio.

Evidentemente si era adattata così bene allo spirito del gruppo, che una volta sbarcati a San José, era stata scambiata per uno dei ragazzi dell’equipaggio. Chiarito l’equivoco e ottenuto una camera singola, ringraziò il cielo per aver infilato nel borsone da viaggio un vestito nero d’organza del peso di una nuvola e un paio di ciabattine dal tacco vertiginoso.

Furono sufficienti un’ora di relax nella spa dell’albergo, una dose abbondante di balsamo sui lunghi capelli finalmente liberi da elastici e cappellini e un filo di lucidalabbra rosso ciliegia. Mentre attraversava la sala per raggiungere il tavolo dei suoi colleghi, sentì su di sé gli occhi di tutti i presenti, compresi quelli del fascinoso Ulysse, appoggiato al bancone del bar, rimasto a bocca aperta e col bicchiere a mezz’aria.

Sorrise, e mentre lo guardava muoversi verso di lei, pensò che James Bond, con lo smoking sotto la muta da sub, al suo confronto, era un dilettante.