RIFUGI MAGICI

L'ARAN VALLI DI LANZO

L'ARAN, la casa di Cristina e Riccardo SFORZA nelle Valli di Lanzo

Cristina e Riccardo sono due ragazzi  giovani e innamorati che hanno fatto una scelta di vita coraggiosa, veramente "sostenibile", forse un po' folle ma (io credo) vincente.

Sono stata loro ospite la prima volta lo scorso nevembre, mentre imperversava una bufera di acqua in tutte le Alpi occidentali. Sono tornata a trovarli con il sole e a conoscere la nuova Fata dei boschi, la piccola Bianca Sforza.

Ecco come descrivono la loro casa e il loro progetto di vita.

"Per poeti, naturalisti, meditatori, scrittori, innamorati e amanti del silenzio: una casa nel bosco. L'Aran. Sul versante della montagna, lungo il sentiero per il Santuario di Santa Cristina, la nostra casa immersa tra castagni, betulle, noccioli e piante aromatiche, regala un'inaspettata apertura sulla Val d'Ala.

La casa in pietra, abilmente costruita nel 1888, è esposta a Sud, per ricevere potente la luce del sole e della luna.

Qui all'Aran curiamo un piccolo giardino botanico e un orto casalingo, entrambi in continua espansione e intanto studiamo e raccogliamo le erbe e i frutti selvatici del bosco con i quali prepariamo numerosi prodotti tra cui tisane, creme, oleoliti, saponi, sali e oli aromatici. Con la frutta e i prodotti dell'orto produciamo inoltre marmellate, prodotti sott'olio e tanto altro ancora. Sosteniamo un'alimentazione quasi completamente vegana e offriamo ai nostri ospiti piatti gustosi e curativi. Abbiamo galline e anatre libere di razzolare e nutrirsi nel nostro bosco che ci regalano uova fresche ogni mattina. Nel bosco abbiamo un apiario composto da circa 20 famiglie di api che conduciamo con metodi basati sul rispetto dell'insetto e col costante impegno di creare un ambiente sano per le api con fioriture costanti che assicurino un nutrimento abbondante. Produciamo miele e propoli.

Apriamo le porte a chiunque voglia godere del silenzio del bosco e della calma della natura, e riposare a qualche chilometro di distanza dalla prima casa abitata. Vi accogliamo in un luogo tranquillo dove scrivere, leggere, meditare o semplicemente soffermarvi sulle piccole cose. Vi offriamo una bella stanza in cui dormire, una scrivania, un balcone che si affaccia sulla valle e un bagno con una piccola vasca, vista sulle montagne e acqua bollente in abbondanza perché scaldata con la nostra legna. Gli ambienti sono accoglienti, e completamente scaldati con due stufe, con le quali cuciniamo, e un grande camino.

Potrete inoltre perdervi nei 7 ettari di bosco di proprietà che circonda la casa ed esplorarlo e appendere un'amaca o una slack line e godervi la natura, tra castagni, ruscelli, terrazzamenti e gigantesche rocce.

Per ora abbiamo tre diverse stanze disponibili ma stiamo lavorando per offrire altre sistemazioni, non solo interne alla casa ma anche nel bosco. Inoltre, nascosto nel nostro bosco, abbiamo un piccolo rifugio in pietra che presto diventerà una sauna scaldata a legna. 

Cerchiamo di vivere in modo semplice ma soddisfacente, togliendo piuttosto che aggiungendo. Cerchiamo di rendere la nostra vita sostenibile domandandoci ogni giorno cosa possiamo fare per ridurre l'impatto sull'ambiente che ci circonda.

Potete venirci a trovare e sostenere così una piccola realtà nascente, che si basa sull'autosufficienza, sull'alimentazione curativa, sull'utilizzo di prodotti sostenibili e sull'agricoltura naturale ispirata dal messaggio di Fukuoka."

Riccardo 366.87.53.995